Cingolani: «Sbloccare subito il comune e affrontare la crisi»

Il Candidato Sindaco Giuseppe Cingolani
«Dal 28 luglio il consiglio comunale di Gorizia è stato convocato solo tre volte. Siamo all’emergenza democratica», denunciano Giuseppe Cingolani e tutto il centro-sinistra che sostiene la sua candidatura a sindaco. «Ogni misura per arginare la crisi è di fatto bloccata. Il comune deve ripartire immediatamente».
Al termine del vertice del centro-sinistra di giovedì sera, Cingolani ha fatto proprio l’appello di tutti i responsabili delle forze che lo sostengono, affinché venga convocato al più presto il Consiglio comunale: «Ormai è chiaro a tutti che il centro-destra tenta di mascherare le divisioni che stanno indebolendo in particolare il Pdl, sempre più pressato da defezioni ed abbandoni. Ma – aggiunge la coalizione che sostiene Cingolani – non si può far pagare questo stallo ai goriziani. La crisi morde e c’è bisogno di misure urgenti. Non è possibile che la commissione Politiche sociali sia, con questi tempi, priva di un presidente da oltre un anno».
Il candidato sindaco rilancia: «Se verrò eletto sindaco, faremo della partecipazione il nostro punto di forza. Soprattutto nei periodi di difficoltà la politica deve uscire dai palazzi e coinvolgere nelle scelte i cittadini. Vogliamo introdurre gradualmente il bilancio partecipato, come nelle più moderne amministrazioni civiche: una quota prefissata del budget comunale – spiega Cingolani – sarà impiegata in progetti scelti coinvolgendo i cittadini. Altri strumenti che proponiamo sono le delibere d’iniziativa popolare e le audizioni dei cittadini presso le commissioni consiliari. Il comune dev’essere una “casa di vetro” per garantire trasparenza ed efficacia».
Per il candidato sindaco, «accentrare tutto il potere nelle mani di un uomo solo è una scelta pericolosa e sbagliata. Il consiglio comunale non è un fardello, come pensa Romoli, ma l’organo che rappresenta tutti i cittadini di Gorizia e che deve lavorare per risolvere i problemi. Convocarlo tre volte in sei mesi, come ha fatto il centro-destra, significa ignorare l’ampiezza delle questioni che riguardano un capoluogo», conclude Cingolani.

Giuseppe Cingolani Candidato Sindaco di Gorizia 2012
Ufficio Media e Rapporti con la Stampa: Federico Vidic
e-mail federicovidic@gmail.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *