Cingolani: «Il Comune rinnovi il Cda dell’Istituto di musica»

Chiediamo che l’amministrazione comunale si preoccupi prima possibile di nominare il nuovo consiglio di amministrazione dell’Istituto di musica di Gorizia, dato che il mandato del vecchio CdA è scaduto da più di un mese e mezzo.

La sala concerti dell'Istituto di musica della città di Gorizia.
(FOTO ISTITUTOMUSICAGORIZIA.IT)
È necessario che l’ente possa avere quanto prima una guida autorevole, competente e operosa, in grado di dare un orientamento alla sua variegata attività. La situazione dell’Istituto infatti è delicata sia per i tagli dei finanziamenti alla cultura da parte dei vari enti locali, in primis la Regione, sia per i cambiamenti in corso riguardanti gli studi musicali, a cui l’ente goriziano dovrà adeguarsi. L’Istituto, presso cui studiano annualmente circa 250 allievi seguiti da un nutrito corpo docente, una decina assunti come dipendenti più una quindicina di collaboratori a progetto, è una delle realtà culturali più significative, dal punto di vista didattico oltre che per la pregevole attività artistica. Ci pare dunque opportuno che l’amministrazione comunale si decida rapidamente a dedicarle la dovuta attenzione. Ricordiamo che già a giugno l’assessore Devetag annunciava un nuovo consiglio di amministrazione per un gran rilancio. Dopo le squillanti dichiarazioni, attendiamo i fatti.

Giuseppe Cingolani segretario del Partito Democratico di Gorizia

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *