Cassa integrazione record

Registrate in luglio richieste record per la cassa integrazione. In Friuli Venezia Giulia, le ore autorizzate sono state complessivamente 2.508.414, in aumento rispetto a un anno fa. Un dato confermato anche dall’analisi del primo semestre, con oltre 13 milioni di ore concesse e un relativo aumento del 27% rispetto al 2011.
Nella provincia di Gorizia, la diminuzione registrata negli ultimi due mesi è imputabile quasi totalmente alla riduzione delle richieste per la gestione straordinaria, con il -7,9% di ore concesse.
“I dati – dichiara l’assessore regionale al Lavoro, Angela Brandi – confermano la situazione di crisi che stiamo attraversando e che il governo regionale non ha mai sottovalutato”. L’analisi delle singole forme di ricorso alla cassa rende ancora più evidente lo stato di difficoltà generale del sistema. Il ricorso alla cassa ordinaria, quella per carenza di ordinativi, è cresciuta del 44,7% come dato tendenziale. Quella straordinaria è invece incrementata dell’8,6%, mentre il ricorso alla cassa in deroga è aumentato del 130,2%.
Infine, nel resto della regione, Trieste ha segnato un dato complessivo di +261,9%, mentre per Udine l’aumento è stato del 17,7%. Pordenone regista, seppure minimo, il segno negativo con un -0,1% rispetto a luglio 2011 e un +3,2% rispetto a giugno 2012.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *