Carigo verso la svolta rosa

Salvo sorprese, lo “scettro” di Gianluigi Chiozza, attuale presidente della fondazione Carigo, in scadenza di mandato, dovrebbe passare nelle mani di una donna. Parliamo di Roberta Demartin, che dallo scorso anno fa parte del consiglio di indirizzo della fondazione, già vice presidente della Provincia di Gorizia. Sarebbe il suo, dunque, il nome sul quale il consiglio avrebbe trovato una maggiore unità di vedute, scartando di fatto le piste già tracciate dai partiti. Nata a Gorizia nel 1965 e residente a Cormons, Demartin è laureata in scienze politiche e lavora all’Arpa in qualità di collaboratore amministrativo esperto. Oltre ad aver ricoperto l’incarico di vice presidente della Provincia durante il primo mandato di Enrico Gherghetta e assessore provinciale alla cultura dal 2003 al 2011, è stata consigliere provinciale nel 1997 e presidente del consiglio provinciale nel 1998. La sua esperienza nell’ambito della pubblica amministrazione inizia già nel 1990 quando viene nominata assessore alla cultura e vicesindaco del comune di Moraro, del quale diventa sindaco nel 1995.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *