Cantieri lavoro, 10 posti

Nuovi aiuti ai cittadini goriziani disoccupati. Il comune di Gorizia ha potuto attivare grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione un nuovo progetto per l’attivazione dei cosiddetti “cantieri lavoro”. Nello specifico, la proposta di piazza Municipio riguarda gli interventi di manutenzione del comune, per una durata complessiva di sei mesi, e una indennità giornaliera di 50 euro, per un contributo totale pari a circa 78 mila euro. Da oggi, 19 aprile, e fino al prossimo 6 maggio possono accedere alla selezione, che sarà seguita dal centro per l’impiego, tutte le persone senza occupazione da almeno sei mesi, che non usufruiscono di ammortizzatori sociali o pensioni e che risultino già inseriti nelle liste di disponibilità. Priorità sarà data ai disoccupati residenti a Gorizia. Gli incarichi prevedono attività di manutenzione e pulizia del verde pubblico, strade, marciapiedi e altre strutture pubbliche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Cantieri lavoro, 10 posti"

  1. Beh, non c’è che dire una grandissima notizia per risollevare programmaticamente le sorti di una città in costante declino economico. Prima gli Italiani. Subito dopo il populismo di giornata, degno di qualche oracolo caporale di giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *