Caccia ai “furebetti” e “sbadati”

Siglato un accordo tra il comando provinciale della Guardia di Finanza di Gorizia e l’Agenzia Territoriale per l’Edilizia Residenziale (A.T.E.R). Tale documento consentirà un’azione coordinata tra le Fiamme Gialle e l’A.T.E.R., rendendo sistematici l’acquisizione e lo sviluppo dei dati e delle notizie acquisite nel delicato ed importante settore agevolativo. Scopo del patto è il controllo della effettiva e veritiera posizione reddituale di coloro che richiedono un alloggio dell’Ente ovvero che già lo occupano.
Con l’accordo appena siglato, infatti, l’A.T.E.R. potrà segnalare alle Fiamme Gialle quelle posizioni che ritiene “anomale” e che i Finanzieri avranno il compito di approfondire onde verificare la corrispondenza o meno tra il reddito dichiarato all’A.T.E.R. e quello effettivamente percepito.
Tale sforzo sinergico permetterà di stanare “furbetti” e “sbadati” che hanno indicato un tenore di vita e una ricchezza inferiori a quella effettiva e, conseguentemente, occupano fraudolentemente una casa senza averne titolo, ovvero privano di un alloggio chi effettivamente ne avrebbe invece diritto e reale bisogno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *