Barcolana44, ecco le novità

Una Barcolana tutta nuova. Sarà un’edizione all’insegna delle novità quella della 44esima Barcolana. A cominciare dal weekend del 6 e 7 ottobre, dedicato ad altre gare in mare. A cominciare dalla Barcolana Fun, la gara ospitata dal Bacino di San Giusto in cui windsurf e kitesurf si sfideranno per stabilire record di velocità e tentare le evoluzioni più spettacolari.
Altra novità sarà il Medot Trophy, che andrà allo scafo che riuscirà a realizzare il nuovo record di percorrenza Trieste-La Valletta, a Malta, altra città votata al mondo della vela e dove si terrà proprio a fine ottobre un’altra importante regata.
Tra tutti i partecipanti, poi, sarà estratto il fortunato chepotrà tornare a casa con una Elan 210, barca a vela di 7 metri dal valore di circa 30 mila Euro.
Domani si apriranno le iscrizioni e si comincerà a sapere quali equipaggi e quali skipper raggiungeranno il Golfo. Intanto, hanno già confermato la loro presenza, come anticipato, i fedelissimi Mauro Pelaschier e Mitja Kosmina.
Ma quella di quest’anno sarà anche un’edizione particolarmente musicale della regata più amata d’Italia, con due maxi-concerti che si terranno in Piazza Unità venerdì 12 e sabato 13 ottobre. Prima sarà la volta dei Club Dogo, venerdì alle 20, sul palco assieme a Max Brigante e ai Carnicats, mentre sabato saranno a Trieste Elio e le storie tese, stavolta alle 21.
Da quest’anno, infine, la Barcolana sarà trasmessa anche da Rai Sport, mentre -sempre in tema televisivo- è stato rafforzato il sistema di webtv, che già lo scorso anno ha riscosso un grande successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *