Attriti in consiglio comunale

Un momento del vivace dibattito di apertura.
Un momento del vivace dibattito di apertura.
È iniziata poco prima delle 18.30 la seduta del consiglio comunale di Gorizia. In avvio, subito attriti tra il consigliere Pdl Fabio Gentile e il presidente dell’assemblea, Rinaldo Roldo. La causa è stata il posticipo a domani delle interrogazioni e interpellanze, solitamente primo punto in discussione. Dopo un animato scambio di battute, che ha coinvolto anche alcuni capigruppo, la questione sembra essere definitivamente rientrata.
Si è potuto dunque procedere con il primo punto all’ordine del giorno, la surroga all’interno del Movimento 5 stelle del consigliere Iva Raida con il primo dei non eletti, Roberto Marcosig, approvata all’unanimità.
I lavori proseguono con le comunicazioni del Sindaco Romoli, per arrivare poi alla discussione cruciale di questa prima giornata: la mozione sulla salvaguardia della sanità isontina, sulla quale si concluse la scorsa seduta.
Domani, infine, si dovrebbe proseguire con le interrogazioni e le interpellanze e, tra gli altri punti, con la discussione sulla mozione in difesa del tribunale di Gorizia, anche questa rimandata dall’ultima seduta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *