Ater rispolvera Campagnuzza

Non solo il nuovo villaggio di via del Carso, ma anche un piano per riqualificare la zona di via Pola, sulla quale insistono da una parte l’ex collegio “Filzi”, ormai in preda al degrado, e dall’altra la vecchia caserma. Per rimettere a nuovo le due aree, alle quali si affiancherebbe anche quella di piazzetta Bernardelli. Il progetto goriziano ha ottenuto i finanziamenti ministeriali nonostante il posizionamento non proprio eccellente nella graduatoria nazionale, nella quale è stato inserito al 98esimo scalino su 120. I finanziamenti per la riqualificazione delle periferie, che a Gorizia saranno concentrati in Campagnuzza, riguardano l’ampliamento dell’offerta di alloggi di edilizia convenzionata e sovvenzionata orientata a diverse tipologie di utenti, la creazione di spazi adeguati agli ambulatori che l’azienda sanitaria potrebbe così accentrare in un luogo unico, sia a favore del quartiere che della città, il reperimento di uno spazio per le attività sportive a favore della scuola elementare di via Zara, aperto anche per altre attività pomeridiane e di spazi per la realizzazione di attività diverse a favore delle associazioni. Il tutto, appunto, per un investimento complessivo pari a circa 18 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *