Arrestato anarchico francese

Era fuggito da Torino, dove sarebbe dovuto finire in carcere per aver tentato di assalire due pattuglie dei carabinieri. Un francese di 31 anni, anarchico, è stato arrestato a Gorizia dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile che l’altra sera avevano fermato per un controllo un camper in via del Carso. A bordo stavano viaggiando una donna italiana residente in provincia di Bologna e il francese, P.G.Y.R., che dai controlli effettuati risultava essere stato allontanato dal territorio italiano con il divieto di rientrare fino al 2022 e destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa lo scorso aprile dal GIP del Tribunale di Torino, per concorso, con altre persone legate ad alcuni sodalizi anarchici, in resistenza e violenza aggravata a pubblico ufficiale. Nel dettaglio, il francese era stato identificato quale uno degli autori di un’aggressione violenta, avvenuta a fine febbraio scorso nel capoluogo piemontese, a 2 autovetture dell’Arma che stavano procedendo al controllo di due soggetti sospetti. Nel corso del controllo i carabinieri erano stati circondati da oltre 10 soggetti che avevano iniziato a colpire le auto di servizio, al cui interno nel frattempo i militi avevano trovato riparo, con vari oggetti contundenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *