Appello per Renè

Renè è un bambino di un anno e nove mesi che ride, gioca e si diverte come tutti gli altri bambini della sua età. Ma la vita ha riservato a lui e alla sua famiglia un ostacolo che appare ancora difficilmente superabile. Dalla nascita, Renè soffre di una malformazione congenita al piede destro. Si chiama “Fibular Hemimelia”, e significa che Renè è nato senza il perone. Fin dai suoi primi passi, ha avuto bisogno dell’aiuto di scarpette ortopediche e protesi su misura. Ma con la crescita, il problema sta peggiorando e l’aumento del peso di Renè rischia di compromettere il suo pedino destro e, secondo i medici, riduce al minimo le possibilità che possa riuscire a camminare anche in futuro. L’unica soluzione, seconda la famiglia del piccolo, è affidare Renè all’esperienza di un chirurgo specializzato statunitense che opera in Italia una volta all’anno. E lo farà tra meno di due mesi, a Milano, il 20 giugno. Poco tempo, per la famiglia, per raccogliere i circa 180 mila euro necessari ai tre interventi e alle terapie riabilitative in Florida. Quindi accogliamo l’appello della famiglia del piccolo Renè, che sta chiedendo una libera donazione per donare al proprio bambino la possibilità di camminare. Le donazioni potranno essere effettuate al conto corrente bancario SI 56 2900 0003 2052 246 di UniCredit Bank dd, Slovenia, Rene Muhammad Talić, Martinuč 2, 5292. Il codice swift è BACXSI22, la causale “Intervento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *