Antica Contea è l’anti-crisi?

I Comuni di Gorizia, Gradisca e Cormòns, sono ora uniti. Il progetto di Antica Contea, nato circa due anni fa da una proposta dei tre Sindaci come partnership extra-comunale per lo sviluppo del turismo locale, in quella che è considerata una delle aree regionali più interessanti dal punto di vista culturale ed enogastronomico, ha raggiunto questa mattina il suo primo traguardo.
Da qui al 3 dicembre, i comuni di Antica Contea ospiteranno tre convegni, realizzati grazie all’aiuto del Laboratorio di Ricerca Economica e Manageriale dell’Università di Udine (Larem), per discutere delle opportunità per la cooperazione transfrontaliera, dell’interazione tra i produttori, i commercianti e i consumatori e, durante l’ultimo appuntamento, degli aspetti normativi legati alla collaborazione fra due o più enti amministrativi locali.

Raymond Saner
«Le Università non hanno senso se non riescono a dare qualcosa al territorio che le ospita» ha affermato Luca Brusati, coordinatore scientifico del Larem. «La collaborazione tra parti diverse ha inoltre fatto sì che non vi fosse un marchio politico su questa iniziativa e che si potesse ragionare solo sui problemi concentrandosi sulle possibili soluzioni».
Il primo convegno (Gorizia, via Santa Chiara, ore 17) ospiterà Raymond Saner, docente di Management all’Università di Basilea e co-founder del Csend (Centre for Socio-Eco-Nomic Development) di Ginevra. Oltre che professionista di indubbio successo, Saner è cittadino di una città, Basilea, che sorge a cavallo fra tre confini, il che gli ha permesso di maturare un’importante esperienza in ambito di collaborazione internazionale e transfrontaliera.
Anche il Presidente Tondo, in un recente incontro con i Sindaci dei tre Comuni di Antica Contea, ha espresso il suo consenso all’iniziativa, giudicata un possibile esempio per l’intero Paese.
«Questo è un modo nuovo di fare amministrazione, l’unico in questo particolare momento economico» ha dichiarato il Sindaco di Gorizia, Ettore Romoli. «I programmi turistici di Antica Contea verranno presto presentati a Klagenfurt, Lubiana e Graz. In attesa della presentazione a Vienna».

Questo il programma dei tre convegni.
ANTICA CONTEA: QUALI OPPORTUNITÀ PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE?
Venerdì 25 novembre.
Gorizia, via Santa Chiara (Aula Magna dell’Università di Udine). Inizio ore 17.
TENDENZE EMERGENTI NELL’INTERAZIONE TRA PRODUTTORI, COMMERCIANTI E CONSUMATORI
Lunedì 28 novembre.
Gradisca d’Isonzo, via Ciotti (Sala del Consiglio Comunale). Inizio ore 17.
AGGREGAZIONI SOVRA-COMUNALI: OPPORTUNITÀ NORMATIVE E LINEE DI INTERVENTO
Sabato 3 dicembre.
Cormòns, piazza XXIV Maggio (Sala Civica). Inizio ore 17.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *