Ancora una buona notizia!

“C’è un nuovo modo di intendere il divertimento serale a Gorizia e questo mi permette di riaprire il confronto sull’ordinanza anti-schiamazzi”. A dirlo è il sindaco Ettore Romoli dopo i risultati più che soddisfacenti della riuscitissima festa di “Halloween” e delle altre manifestazioni organizzate dai giovani in questi ultimi mesi. Romoli si è detto disposto ad aprire un nuovo confronto con gli esercenti per conciliare la legittima aspirazione di dormire la notte di tanti cittadini con la voglia di divertimento dei giovani. “Se troveremo l’accordo – ha concluso – sospenderò l’ordinanza anti-schiamazzi, inizialmente fino alla fine dell’anno e poi, se tutto filerà liscio, in via definitiva”.
Una buona notizia e la dimostrazione che non il buon senso e la ragionevolezza i risultati si possono ottenere. Ci permettiamo però di chiedere se, a fronte della rimozione di un ordinanza che francamente non aveva alcun senso di esistere, qualcuno si prenderà anche la briga di affrontare una volta per tutta la questione della via dello Sballo. Il degrado di via Nizza è qualcosa che con l’ordinanza antischiamazzi poco ha o dovrebbe aver a che fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Ancora una buona notizia!"

  1. Carenza di consensi? Consultazioni vicine? Ma si, che problemi ci sono? Sospendiamo l’anti-schiamazzi.
    Alla contentezza per il provvedimento aggiungo una perplessità: la giunta spera veramente che la sospensione dell’ordinanza comporti qualche voto in più dai giovani? Non ci avranno mica presi per marionette….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *