Ancora migranti in piazza

Chi pensava che il trasferimento dei 75 richiedenti asilo, autorizzato dal ministero e messo in pratica dalla prefettura di Gorizia appena tre giorni fa, fosse in grado di risolvere l’emergenza sarà rimasto deluso. Nonostante i posti liberati al Nazareno e al dormitorio di piazza Tommaseo, già riassegnati ad altrettanti richiedenti asilo, sono ancora una cinquantina i migranti che stanno trascorrendo le notti in piazza Vittoria, davanti al palazzo del governo. Al trasferimento dei 75 verso le strutture di accoglienza di Abruzzo, Lombardia e Piemonte hanno fatto da contraltare, infatti, i nuovi arrivi che si sono registrati negli ultimi giorni. I migranti, che hanno raggiunto piazza Vittoria dopo la chiusura del parco della Valletta del Corno, dove l’ingresso è ancora sbarrato con cancelli e catene, stanno però iniziando a scoprire anche nuove aree della nostra città. Nelle ultime notti, oltre alla piazza, i richiedenti asilo hanno trovato posto nelle aree verdi del parco di Piuma e nel parcheggio di viale Oriani, mentre alcune segnalazioni, soprattutto durante le ore diurne, sono arrivate anche dal parco Coronini. La presenza di gruppi di migranti in viale XX Settembre era già stata segnalata da Serenella Ferrari, consigliere comunale per Forza Italia e responsabile delle visite guidate per la Fondazione Coronini, che nell’ultima seduta del consiglio aveva portato l’aula a conoscenza del fatto che alcuni richiedenti asilo fanno tappa nel parco per cambiarsi vestiti e indumenti intimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *