Anche dalla Carnia per Gusti

La flotta di treni speciali che nel weekend di Gusti di frontiera raggiungeranno la nostra città è destinata ad ampliarsi. Un anno fa i viaggi speciali attivati da Trenitalia in occasione della kermesse enogastronomica goriziana furono 41, oltre a una ottantina di treni ordinari, e per la prima volta collegarono a Gusti tutta l’area del Pordenonese. Oltre alla conferma di questi, dato l’apprezzamento dimostrato dai passeggeri che vogliono trascorrere a Gorizia l’ultimo weekend di settembre, ne saranno attivati altri per collegare la nostra città alla Carnia. Questa la novità più succosa che sarà presentata domani mattina in Municipio, nel corso della presentazione alla stampa delle soluzioni logistiche che saranno adottate per favorire l’afflusso dei visitatori alla 14esima edizione di Gusti di Frontiera. Non solo treni, dunque, ma anche bus, navette e soprattutto il piano parcheggi. Mercoledì, invece, sempre in Municipio saranno svelati tutti i dettagli e gli aggiornamenti in merito alle misure sicurezza, che saranno discusse domani in prefettura. Tra queste, anche il divieto di somministrare bevande in lattina o contenitori di vetro, dal quale sono già stati sollevati i bar, purché la somministrazione avvenga all’interno del locale. Una risposta è attesa invece in merito alla somministrazione ai tavolini esterni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *