Al via l’iniziativa ” Punto Fuori”

“E ‘un’ iniziativa che riscuote la mia piena approvazione: il Punto Giovani è sempre stato importante per la nostra cittadina e il fatto che esca all’esterno lo rende ancora più efficace”. Così il Sindaco di Gorizia Ettore Romoli ha voluto commentare il progetto PUNTO FUORI, che vede il Centro di Aggregazione Giovanile del Capoluogo Isontino, il Punto Giovani, lasciare i consueti spazi al secondo piano di via Vittorio Veneto ed approdare nei luoghi della movida goriziana.
“Con la collaborazione di ASCOM , dei gestori di alcuni dei più frequentati locali cittadini e dell’Associazione Lab, il Punto Giovani porta all’esterno le sue risorse più importanti: i ragazzi che lo frequentano”, ha rimarcato l’assessore alle politiche giovanili Stefano Ceretta. “Il Comune – ha aggiunto Ceretta – conferma il proprio impegno nei confronti dei giovani per offrire momenti di aggregazione, “incontrandoli” nei ritrovi cittadini da loro più frequentati”.
Appuntamento, quindi, il 3 febbraio per la prima serata de IL PUNTO FUORI presso il locale Morocco 360° di Corso Italia, con la serata Hip Hop. Successivamente ogni primo venerdì del mese in diversi locali del centro si avvicenderanno, fino a giugno, giovani musicisti, dj, ballerini, percussionisti e appassionati di fotografia che trovano nel Punto Giovani gli spazi, i tempi ed i modi per far crescere le proprie passioni. Questo progetto si propone di dare la giusta visibilità a tutti quei giovani che gravitano attorno al Centro di aggregazione che lo arricchiscono, ogni giorno, con le proprie competenze, il proprio impegno, la propria creatività. Non solo. Il Punto Giovani vuole calarsi nella comunità cittadina perché è una risorsa importante che l’Amministrazione comunale mette a disposizione dei giovani e che vale la pena conoscere meglio.
“L’iniziativa si è concretizzata grazie alla stretta collaborazione tra Ascom e Comune di Gorizia”- ha rimarcato il rappresentante dell’Associazione dei Commercianti cittadini Gianluca Madriz che ha sottolineato come questi progetti siano importanti per incentivare la presenza dei giovani nella città.
Il secondo appuntamentoavrà luogo venerdì 2 marzo, al bar Aenigma, in via Nizza, con una serata rock, mentre la terza serata, in programma per venerdì 13 aprile allo Zenzero Wine bar di via Garibaldi, vedrà l’esibizione di gruppi indie-rock cui si affiancherà l’inaugurazione della mostra fotografica Il Ritrat, esito del corso di fotografia avanzato che si sta svolgendo al Punto Giovani.

Per l’ufficio stampa
Antonella Corsale

Patrizia Artico
Responsabile Ufficio Stampa
Comune di Gorizia

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *