Aiuti casa, ecco lo sportello

È stato aperto anche nella nostra città lo sportello risposta casa. Nella sala Dora Bassi di via Garibaldi i cittadini potranno ricevere risposte sull’offerta di abitazioni nell’ambito socioassistenziale sia pubblico che privato. Il servizio, che nasce dalla collaborazione fra vari soggetti è inserito nel contesto dell’ambito socioassistenziale “Alto Isontino” e sarà attivo per due ore la settimana, dalle 10 alle 12, quando sarà presente personale Ater che fornirà ai cittadini notizie su opportunità, agevolazioni e leggi riguardanti il settore abitativo, raccogliendo contestualmente informazioni sulla disponibilità di abitazioni sfitte. Altri sportelli analoghi saranno aperti per due ore ogni 15 giorni a Cormons e Gradisca. In questa prima fase gli sportelli saranno una
trentina in tutta la regione, raccoglieranno dati per arrivare a un censimento delle abitazioni disponibili, cui attingere in futuro fornendo opportune risposte abitative. «Abbiamo messo a disposizione lo spazio della sala “Dora Bassi” perché centrale e facilmente raggiungibile -hanno rimarcato il sindaco, Ettore Romoli e l’assessore al welfare, Silvana Romano- con l’auspicio che questo servizio possa risultare utile. Colgo l’occasione per invitare la Regione a individuare ulteriori interventi che possano calmierare il mercato degli affitti sia nel segmento abitativo sia in quello commerciale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *