Agosto, inizio da record

Il maltempo di ieri ha interrotto, almeno per il momento, l’afa che stava attanagliando la nostra città. La serie di giornate “infernali” si è fermata dopo 10 giorni consecutivi con le temperature massime sopra i 30 gradi, e spesso vicine ai 40, culminate con il record della notte tra sabato e domenica, secondo l’appassionato di meteorologia Carlo Bregant e il sito meteogo.it, è stata la più calda degli ultimi trent’anni. E non si esclude, visto che buona parte dei record goriziani in campo meteorologico appartengono agli anni Ottanta, che il primato della scorsa notte possa estendersi addirittura fino agli ultimi 150 anni. La massima, nella notte tra sabato e domenica, aveva raggiunto i 30.6 gradi intorno alle 23 e i 30.7 al risveglio, poco prima delle 8, mentre la minima, anche questa altissima, non è scesa sotto i 26.4 gradi delle 5. Tutta un’altra cosa rispetto alla notte appena trascorsa, che durante e dopo l’ondata di maltempo ha fatto registrare una massima di 21.8 gradi (dalla mezzanotte in poi) e una minima di 19.1. Il tempo tra oggi e domani tornerà a essere sereno, con massime intorno ai 30 gradi, prima di una nuova parentesi temporalesca che si svilupperà a cominciare da mercoledì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *