Ad Aquileia i tesori di Palmira

Dalla devastazione del terrorismo fondamentalista fino alla nostra Aquileia. Si apre oggi al Museo archeologico nazionale di Aquileia la mostra “I volti di Palmira”, che raccoglie alcuni degli esempi più rappresentativi dei tesori andati distrutti per mano del terrorismo. La mostra, che resterà aperta fino al prossimo 3 ottobre, è la prima esposizione in Europa e nel mondo dei tesori di Palmira dopo le distruzioni provocate dal terrorismo. Le opere arrivano in gran parte del museo della Custodia di Terra Santa, attualmente chiuso per restauri, ma anche dai musei Vaticani e Capitolini, dal museo Barracco e Tucci, e dall’Archeologico di Milano. Tra i volti in esposizione, anche quello della Regina Zenobia realizzato dall’artista siriano Elias Naman.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *