A4, emergenza al vaglio

Il filotto inesauribile di incidenti che si sono verificati negli ultimi anni lungo le nostre autostrade ha costretto la Regione ad aprire un tavolo di confronto per tentare di risolvere l’emergenza. La presidente Serracchiani, commissario straordinario per l’A4, ha incontrato così il prefetto di Udine, Vittorio Zappalorto, e il presidente di Autovie Venete, Maurizio Castagna, oltre ai rappresentanti della Polstrada e un team di tecnici per fare la ricognizione sui provvedimenti adottati e su quelli da adottare in futuro. I primi interventi riguarderanno l’informazione agli automobilisti e il coordinamento per la gestione della viabilità esterna. A contribuire all’emergenza, secondo quanto detto intorno al tavolo, anche le chiusure autostradali e il costante incremento del traffico, soprattutto di mezzi pesanti, sulla rete gestita da Autovie. Per potenziare l’informazione ai viaggiatori la strada tracciata è quella di creare un canale dedicato in via esclusiva al traffico pesante e di installare nuovi cartelli segnaletici. Non si esclude poi un incremento del numero di autovelox nel tratto interessato dai cantieri impegnati nella realizzazione della terza corsia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *