800 mila Euro alle cooperative

Avranno tempo fino a martedì le Imprese e cooperative, anche sociali, per presentare la domanda per la gestione dei progetti predisposti dal Comune, per lavori di pubblica utilità che consentiranno di occupare, per diversi mesi, 37 persone. I soggetti imprenditoriali che si candideranno a gestire le attività individuate dal Comune, si “divideranno” quasi 800 mila euro di contributi che saranno suddivisi, appunto, fra le imprese o cooperative che si occuperanno dei 14 progetti presentati dall’ente e inseriti nel bando, ovvero: “Manutenzione straordinaria delle canalette acqua di sgrondo e delle caditoie stradali e dei sistemi di raccolta e canalizzazione delle acque piovane per il controllo idrogeologico”; “Asporto e corretto smaltimento dei rifiuti accatastati nelle sedi comunali e abbandonati nel territorio comunale”; “Manutenzione straordinaria con successiva verniciatura delle recintazioni, parapetti, arredi urbani dislocati negli immobili gestiti dall’ente, con particolare riferimento ai plessi scolastici”; “Valorizzazione e manutenzione straordinaria dei parchi, bordi stradali, staccionate, sentieri e scarpate, aree verdi degradate nonchè dei cimiteri cittadini”; “Aggiornamento della schedatura inventariate mediante il completamento dell’iscrizione dei dati catastali e tavolari ed allineamento degli stessi con i dati indicati”; “Sistemazione, con relativa elencazione e riordino degli archivi cartacei ed informatici dei settori urbanistico e commerciale”; “Schedatura, riordino, catalogazione e aggiornamento degli archivi, anche mediante utilizzo di procedure informatiche, dei servizi economato e tributi”; “Revisione archivi informatici e cartacei e inserimento dati dei procedimenti di competenza del settore nei servizi educativo, politiche sociali e strutture socioassistenziali”; “Costruzione dell’archivio informativo delle ordinanze di Polizia locale e interfaccia con il catasto segnaletica stradale”; “Riordino degli archivi cartacei dell’ufficio controllo ambientale”; “Servizio di accompagnamento e trasporto di persone disabili o affette da patologie sanitarie con priorità per le persone affette da sclerosi multipla”; “Valorizzazione dei numerosi impianti sportivi dell’ente e miglioramento della fruibilità degli stessi e delle relative attrezzature”; “Servizi di custodia e vigilanza finalizzati a migliorare la fruibilità della galleria Dora Bassi, nell’auditorium di via Roma”.

Fonte:
Patrizia Artico
Responsabile Ufficio Stampa
Comune di Gorizia
tel. 0481 383 330
cell. 3337160414
patrizia.artico@comune.gorizia.it
ufficio.stampa@comune.gorizia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *