400 mila euro per il commercio

Strategie di marketing, workshop per imprenditori ma anche nuovi percorsi turistici e una più forte presenza sui dispositivi digitali. Sono questi alcuni dei capitoli e dei progetti che si potranno finanziare grazie ai bandi del Pisus B, con il quale il Comune mette a disposizione complessivamente 408.500 euro, suddivisi in nove bandi di cui quattro presentati al pubblico, mentre per gli altri 5 si cercherà una soluzione all’interno del registro Mepa. Pochissimo però il tempo a disposizione di chi vorrà partecipare. Le domande dovranno essere infatti consegnate già entro il 10 dicembre, e l’assegnazione è in programma entro il 21 dello stesso mese. “Vogliamo portare l’identità di Gorizia al di fuori dei confini comunali -ha detto l’assessore al commercio Arianna Bellan- per questo abbiamo deciso di puntare sul marketing, strategie di innovazione del prodotto, accessibilità e itinerari storici”. In particolare, i bandi presentati contano su un incentivo di circa 150 mila euro, nell’ordine il più succoso è quello di 60 mila per l’individuazione di strategie di marketing condivise, azioni di co-marketing, organizzazioni dell’evento lancio, pubblicizzazione e promozione della nuova e rimodulata offerta commerciale cittadina. Altri 40 mila per il potenziamento e la commercializzazione del marchio cittadino Let’s GO!, e 25 mila ciascuno per il ciclo di workshop per gli imprenditori, e l’organizzazione del premio Let’s GO!. Con gli altri progetti invece si intenderà potenziare il sistema digitale letsgo.gorizia.it, creando nuovi contenuti storico-turistici, realizzando anche totem interattivi sull’offerta turistica della città (65 mila euro), e ancora la creazione di un’immagine identitaria coordinata per tutte le attività commerciali aderenti, con conseguente realizzazione delle targhe (60 mila euro), la creazione di nuovi percorsi turistici come quello sulla Grande guerra e sulla presenza dei Borboni in città (30 mila euro), e il potenziamento della segnaletica in chiave turistica, che sarà implementata anche con informazioni interattive. I bandi saranno pubblicati in giornata sul sito ufficiale del Comune di Gorizia, ulteriori chiarimenti possono essere inoltrati all’indirizzo mail pisus@comune.gorizia.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *