3° Festival internazionale dell’insolita normalità “Memorial Federico Paulin”

Sabato 26 maggio torna al Teatro Verdi di Gorizia il Festival Internazionale dell’insolita normalità “Memorial Federico Paulin”, organizzato dall’associazione A X to X Te con la collaborazione dell’Anffas e il sostegno del Lions Club Gorizia Host.
L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, avrà il suo culmine con lo spettacolo “Abbiam bisogno di sognare”, musical semi-serio diretto da Lorella Pagotto in programma per sabato alle 18 che sarà contornato da una serie di attività collaterali che coinvolgono, in modo creativo e sinergico, i diversamente abili e i normodotati in un percorso fatto di musica, recitazione e espressività. Lo spettacolo, che sarà presentato da Flavio Furian, si avvarrà della partecipazione del cabarettista Flavio Furian, della scuola di danza Giselle e degli alunni della scuola Kozara di Nova Gorica.
Per dare vita a questo percorso l’organizzazione quest’anno ha voluto portare in città una personalità di grande spessore nel mondo dell’handicap: Claudio Imprudente. Gravemente disabile, il dottor Imprudente si distingue da anni per la sua attività di formatore ed educatore, tenendo conferenze in ambiti prestigiosi come i convegni della casa editrice Erickson, Università e scuole di tutta Italia. Ha scritto diversi libri dedicati proprio al suo modo di comunicare: egli infatti riesce a ‘parlare’ solo attraverso l’uso di una tavoletta elettronica su cui forma le parole con lo sguardo, ma questo non gli impedisce di essere un intenso, spiritoso ed efficacissimo comunicatore, oltre che un esempio esemplare. Il dottor Imprudente incontrerà gli studenti del liceo Dante Alighieri di Gorizia sabato alle 10, nell’Aula magna dell’Istituto, dove terrà una conferenza dal titolo “L’autodeterminazione dell’handicap” moderata da Mario Brancati, presidente dell’Anffas e della Consulta regionale per l’handicap. Al pomeriggio, a partire dalle ore 16, terrà invece un dibattito aperto alla Libreria Ubik di corso Verdi.
L’ingresso a tutti gli appuntamenti in programma è gratuito e ad offerta libera. Tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *