2010 REPLAY: Un anno in un bilancio

Domani si chiuderà il secondo anno completo della città sotto la guida della giunta Romoli.
Questo il bilancio delle opere fatte e alcune anticipazioni sulle opere che nel 2011 la faranno da padrone nel pubblico dibattito.
PS: le note in corsivo sono da attribuire all’autore.

Quello che è stato…

LAVORI PUBBLICI
– Contributo all’accelerazione dei lavori per la realizzazione del raccordo autostradale Gorizia-Villesse;
– Riqualificato: piazza Vittoria, le vie Monache, Rastello, Cocevia, Mazzini, Garibaldi e piazza Sant’Antonio (creazione prima, vera isola pedonale);
– Avviato lavori di riqualificazione strade e marciapiedi per 1 milione e 800 mila Euro (intervento iniziato nei giorni scorsi da via Diaz);
– Riaffidati gli appalti per la riqualificazione della Galleria Bombi, la scalinata al castello e l’ascensore per il castello; La galleria Bombi è già stata riaperta per il traffico ciclo pedonale nelle scorse settimane
– Realizzato un ampio programma di arredo urbano in tutta l’isola pedonale con l’inserimento di panchine, fioriere, posacenere e rastrelliere per bici;
– Realizzato nuovo accesso in città da via Trieste;
– Risolto il problema degli odori nel torrente Corno; In attesa di risoluzione dal 1946
– Avviato lavori canile;
– Ristrutturato palestra ex-Coni;
– Appaltato lavori di adeguamento e potenziamento PalaBigot;
– Appaltato ristrutturazione ex scuola Media di via Udine, a Lucinico, per le associazioni;
– Realizzate tre rotonde provvisorie in piazzale Saba, piazza Medaglie d’oro e piazzale Divisione Mantova;
– Parcheggio di via Bersaglieri; Il Sindaco, per sua spontanea dichiarazione, ha affermato di averne sentito parlare quand’era un ragazzino
– Avviato iter per la realizzazione di opere che i cantieri attendevano da anni, con i fondi del “Tesoretto”;
– Appaltati i lavori di riqualificazione di viale D’Annunzio; Nei primi giorni di gennaio verranno consegnati i lavori all’impresa, che saranno seguiti da una serie di incontri con i residenti per chiarire la situazione che verrà a crearsi durante la presenza del cantiere
– Approvazione, a giorni, del progetto di sistemazione di Corso Verdi;
– Avviato risanamento della mura del castello;
– Attivato parcheggio di via Morelli;
– Approvato progetto parcheggio in Campagnuzza;
– Approvato parcheggio esecutivo per Corso Verdi;
– Tolto l’amianto da scuderia comunale.

SOCIALE, SANITA’, ASSISTENZA

Contro la crisi:
– Erogato contributi comunali per famiglie con problemi di disoccupazione anni 2009-2010 (110 mila Euro);
– Lavori socialmente utili – assunte 35 persone;
– Attivato progetto per ulteriori assunzioni pubblica utilità;
– Attivati i voucher per l’assunzione “a ora”;
– Erogati circa 500 mila Euro l’anno per l’abbattimento degli affitti;
– Erogati circa 30 mila Euro per controllo caldaie gas nelle case degli anziani;

In generale:
– Per il Welfare comunali (minori, area disagio sociale, sostegno alla domiciliarità, sostegno alla maternità, per abbattimento rette asili nido e case di riposo) si spendono, complessivamente 6 MILIONI 750 MILA EURO L’ANNO; Più del 30% dell’intero bilancio comunale. Gorizia, tra l’altro, è il primo comune in regione per quanto riguarda i contributi destinati al Welfare e l’unico ad aver stanziato fondi comunali contro la crisi
– Organizzazione di conferenze informative per anziani, per la sicurezza degli anziani e degli altri cittadini con Questura, INAIL, UTE.

POLITICHE GIOVANILI
– Attivato un concorso internazionale di idee, finanziato da Governo e Regione, per la riconversione dell’ex-ospedale di via Vittorio Veneto e la sua trasformazione in un campus universitario, con spazi per la ricerca e l’imprenditoria collegata. Hanno partecipato 32 studi professionali, diversi dei quali stranieri (anche uno giapponese); A breve i risultati del concorso
– Attivato tavolo contro il bullismo in collaborazione con l’Assessorato alla politiche giovanili che finanzia il progetto.

UNIVERSITA’, ISTRUZIONE
Definito dal Sindaco Romoli il “fiore all’occhiello” fra tutti gli obiettivi raggiunti
– Attivato corso triennale di Architettura (con l’arrivo di 300 nuovi studenti);
– Sottoscritto intesa con Unicredit, Regione e Ministero degli Esteri per la Scuola di Diritto Internazionale;
– Rilanciata la Card Universitaria;
– Restaurato parte dell’ex convento di Santa Chiara per ospitare spazi per l’Università di Udine;
– Consegnato asilo di via Boemo, a Lucinico;
– Appaltato completamento della scuola di via Brolo;
– Acquisito fondi per mobili per l’asilo nido e per la scuola di lingua slovena.

SPORT, ATTIVITA’ RICREATIVE E ANIMAZIONE CITTADINA
– Realizzata una nuova pista di atletica al campo sportivo “Fabbretto”;
– Effettuati lavori di sistemazione delle piscine comunali;
– Avviati i lavori di adeguamento e insonorizzazione del PalaBigot, per poter ospitare anche concerti;
– Qualificato e ampliato Gusti di Frontiera, con straordinario successo di pubblico;
– Realizzate numerosissime iniziative nel settore sportivo, fra cui il concorso ippico e diversi raduni, e in quello giovanile, come il FestivalShow.

ECONOMIA
– Partecipazione progetto Unicredit che valorizza l’autoporto di Grozia come retroporto;
– Nonostante la crisi, non c’è stato alcun aumento delle tasse locali ma, al contrario, sono stati attivati contributi per l’abbattimento delle rette e per aiutare le famiglie;
– Contributo all’insediamento, nella zona industriale, dell’unico centro stampa regionale per la stampa dei quotidiani Messaggero Veneto e Il Piccolo;
– Svolto un pesante ruolo di mediazione per evitare la chiusura della Carraro e salvare alcune decine di posti di lavoro;
– Avviato in autoporto il progetto E-Cube, volto a realizzare impianti per la fornitura di energie rinnovabili e per un centro di ricerca.

CULTURA
– Attivato nuovo spazio espositivo, la Galleria Dora Bassi, riservato in particolari ai giovani talenti goriziani, che hanno subito esposto le loro opere nella rassegna “Spiriti nel tempo”;
– Aperta mostra permanente, in castello, sugli strumenti antichi;
– Realizzate diverse iniziative, fra cui la collocazione di una statua, per il centenario di Michelstaedter;
– Contributo, nonostante la crisi economica, alla realizzazione della manifestazione èStoria.

PROGETTI TRASFRONTALIERI
– Attivato il Gect, già approvato dal governo sloveno e in fase di approvazione da quello italiano;
– Avviata sinergia con l’amministrazione di Nova Gorica su pubblicazione informazioni ed eventi sui rispettivi siti ufficiali;
– Presentata richiesta congiunta per ospitare i Campionati Europei di Basket.

COMMERCIO
– Vinto concorso per progetto marketing centro storico per 100 mila Euro, in fase di realizzazione;
– Contributo, insieme ai commercianti, a costruire le basi per la realizzazione del centro commerciale naturale nel centro storico;
– Stanziati 60 mila Euro, che saranno distribuiti in gennaio, per i disagi subiti dai commercianti del centro storico per il prolungarsi dei lavori.

…e quello che sarà.
Sarà l’anno dei corsi, perché sarà riqualificato corso Verdi e si affiderà l’incarico per il progetto di riqualificazione di corso Italia.
Sarà costituita, in gennaio, una commissione, con la presenza dei commercianti, per la definizione dei gazebo.
Sarà attuata una campagna di marketing mirata, in chiave turistica.
Si lavorerà per il consolidamento del sistema Gorizia.

Fonte:
Patrizia Artico
Responsabile Ufficio Stampa
Comune di Gorizia
tel. 0481 383 330
cell. 333 7160414
patrizia.artico@comune.gorizia.it
ufficio.stampa@comune.gorizia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "2010 REPLAY: Un anno in un bilancio"

  1. Le fonti sono comunali, non di partito, ed elencano nient’altro che le opere realizzate.
    Mi sembra che nessuno, tanto meno il sottoscritto, si sia permesso di definire la qualità delle opere o la loro utilità; cosa che sfocerebbe nell’ambito politico anziché amministrativo.
    Questo è un semplice riassunto di ciò che è stato nel 2010. Non vedo da quale altra fonte se non quella comunale avremmo dovuto attingere questa informazione.
    ac

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *