Mercatini, ogni 15 giorni a Gorizia

Domenica 13 marzo, nell’ambito dei festeggiamenti dei Santi Patroni, la parrocchia del Duomo organizza, a partire dalle 11.45, un’animazione con un corteo in costumi medievali curata da Amici di Borgo Castello e Arma Antica lungo il percorso Corte S. Ilario, via Marconi, via delle Monache, via Rastello, piazza Cavour, p.za S. Antonio, via Rabatta, Palazzo Ribatta. Per l’occasione ci saranno anche bellissimi mercatini, gli stessi che ogni 15 giorni, per tutto il 2011, vivacizzeranno il centro storico di Gorizia. A presentare la novità sono stati questa mattina in municipio, l’assessore alla cultura, Antonio Devetag e i presidenti delle associazioni Nuovo Lavoro, Mastroianni e Bazar Mediterraneo, Mucchiut.

Questo il programma dei mercatini dell’11 marzo:
Mercatino della Contea di Gorizia, ai Giardini (ass. Bazar Mediterraneo)
Dall’alba al tramonto, 80/100 partecipanti, anche provenienti da Slovenia e Croazia, Polonia, Veneto, Austria, Alto Friuli. Soprattutto mobili antichi, vecchi oggetti e arnesi dell’arte contadina di montagna (armadi, cassepanche), ceramica, tendaggi, libri, dischi.

Mercatino delle Pulci e dell’Antiquariato (ass. Nuovo Lavoro) in via Rastello (ed eventualmente Piazza Vittoria),
A partire dalle ore 7.00 fino alle 20.00 circa.
Circa 35/40 partecipanti con oggetti, antiquariato, numismatica, documentazione storica della zona, francobolli, macchine fotografiche, macchine da scrivere, dipinti.

NOTE SUI MERCATINI DI GORIZIA
Ogni 15 giorni nel centro storico.

La giunta del Comune di Gorizia ha dato il via libera alla realizzazione di mercatini ogni 15 giorni e in ricorrenze particolari nel centro storico di Gorizia.

L’ Associazione Bazar Mediterraneo ogni seconda domenica del mese escluso dicembre, ai Giardini darà vita al “Mercatino della Contea di Gorizia”.

L’Associazione Nuovo Lavoro ogni quarto sabato del mese (escluso agosto), nella zona del centro storico, via Rastello ed eventualmente piazza Vittoria, e altre vie del’area, organizzerà il Mercatino delle Pulci e dell’Antiquariato.

I mercatini: le date del 2011
a) Bazar Mediterraneo (Giardini) – ogni seconda domenica del mese (escluso dicembre), cosiddetto “Mercatino della Contea di Gorizia”: operante da quasi quattro anni, da sempre nella seconda domenica di ogni mese dall’alba la tramonto.

13 marzo (descritto sopra)
10 aprile
8 maggio
12 giugno
10 luglio
14 agosto
11 settembre
9 ottobre
13 novembre

b) Ass. Culturale Nuovo Lavoro (via Rastello, via delle Monache, Piazza Vittoria, Via Carducci, Piazza De Amicis), cosiddetto “Mercatino delle Pulci e dell’Antiquariato” – ogni quarto sabato del mese (escluso agosto), quindi:

26 marzo
23 aprile
28 maggio
25 giugno
23 luglio
24 settembre
22 ottobre
26 novembre
24 dicembre

L’ass. Nuovo Lavoro effettuerà, inoltre, mercatini straordinari, sempre nella zona del centro storico, nei giorni 13 marzo (descritto sopra), Pollice Verde, 1 maggio, 2 giugno, Gusti di Frontiera, Sant’Andrea.

LA DELIBERA APPROVATA OGGI DALLA GIUNTA ROMOLI

Visto che con deliberazione giuntale n. 198 dd. 07.07.2009 avente come oggetto “Mercatino della Contea. Approvazione iniziativa e autorizzazione spostamento area di svolgimento” veniva autorizzato lo spostamento dell’iniziativa stessa nella zona dei Giardini Pubblici nelle domeniche: 12.07.2009, 09.08.2009, 13.09.2009, 11.10.2009 e 08.11.2009;
Vista altresì, ed ivi interamente richiamata, la deliberazione giuntale n. 405 dd. 29.12.2009 recante l’approvazione dello svolgimento del “Mercatino della Contea” con contestuale individuazione, nell’Associazione Culturale Bazar Mediterraneo di Gradisca d’Isonzo, il soggetto preposto all’organizzazione e gestione della suddetta iniziativa per tutto l’anno 2010;

Visto che l’Associazione Culturale Nuovo Lavoro, con note dd. 09.07.2010 e dd. 07.11.2010, aveva comunicato formale intento di organizzare e gestire, per l’anno 2011, un mercatino con cadenza periodica, da svolgersi in piazza Vittoria e nelle vie limitrofe (via Rastello e via Monache);

Considerato che, con nota dd. 14.12.2010, l’ Associazione culturale Bazar Mediterraneo avanzava, a questa Amministrazione Comunale, formale richiesta di riconferma dell’incarico dell’organizzazione del sopra richiamato “Mercatino della Contea” per l’anno 2011;

Ravvisato inoltre che con nota dd. in data 24.12.2010 l’Associazione Culturale Nuovo Lavoro di Gorizia inoltrava specifica richiesta di conferimento della gestione e dell’organizzazione del medesimo Mercatino all’Associazione stessa, in qualità di diretta espressione del territorio di riferimento;

Rilevato che l’Associazione Culturale Bazar Mediterraneo nella sopra richiamata nota dd. 14.12.2010 avanzava altresì la proposta di collocare il Mercatino in piazza Vittoria ed in via Rastello nei mesi autunnali ed invernali e, presso i Giardini Pubblici di Corso Verdi, nei mesi primaverili ed estivi al fine di valorizzare e movimentare commercialmente due zone della città di Gorizia;

Valutate le suddette proposte e ravvisata la necessità di chiedere alle suddette Associazioni di avanzare, a questa Amministrazione comunale, ulteriori, successive richieste in alternativa alle precedenti in termini di aree occupate e giornate da dedicare allo svolgimento dei suddetti mercatini, in modo da risultare vicendevolmente compatibili nel superiore interesse della città di poter offrire e fruire di proposte sinergiche e coerenti di richiamo ed attrazione;

Vista la nota dd. 23.02.2011 dell’Associazione Culturale Nuovo Lavoro recante la proposta di un mercatino annuale, da svolgersi ogni quarto sabato del mese dell’anno in corso (con esclusione del mese di agosto), interessando la zona storica della città di Gorizia, ovvero: Via Rastello, Via delle Monache, Piazza Vittoria, Via Carducci e Piazza de Amicis;

Vista la nota dd. 28.02.2011 dell’Associazione Culturale Bazar Mediterraneo recante la proposta di un mercatino annuale, da svolgersi ogni seconda domenica del mese dell’anno 2011, ovvero nelle seguenti date: 13 marzo; 10 aprile; 8 maggio; 12 giugno; 10 luglio; 14 agosto; 11 settembre; 09 ottobre; 13 novembre, interessando i Giardini Pubblici di Corso Verdi in Gorizia;

Valutate positivamente dette ultime richieste avanzate dalle Associazioni sopra citate inerenti l’organizzazione e la gestione di mercatini, per l’anno 2011, atti a rivitalizzare il centro cittadino e la rinnovata area del centro storico;

Ritenuto pertanto di affidare:

– all’Associazione Culturale Nuovo Lavoro l’organizzazione e gestione dei mercatini in centro storico, ovvero in Via Rastello, Via delle Monache, Piazza Vittoria, Via Carducci e Piazza de Amicis, ogni quarto sabato del mese dell’anno 2011, con esclusione del solo mese di agosto del c.a.;

– all’Associazione Bazar Mediterraneo l’organizzazione e gestione dei mercatini nel centro cittadino, ovvero nei Giardini Pubblici di Corso Verdi in Gorizia, ogni seconda domenica del mese dell’anno 2011, con esclusione del mese di dicembre del c.a.;

Ritenuto inoltre esplicitare le seguenti condizioni e obblighi per lo svolgimento di detti mercatini:

1. la partecipazione al mercatino è consentita esclusivamente a soggetti che non esercitano l’attività commerciale in modo professionale ma vendono beni in modo del tutto sporadico ed occasionale;
2. è fatto obbligo ai soggetti partecipanti di dichiarare, sotto la propria responsabilità, la condizione di venditore non professionale;
3. è consentita esclusivamente la vendita di oggetti vecchi, usati e di modernariato rientranti nella sfera personale del venditore o oggetti collezionati dallo stesso;
4. è fatto obbligo ai soggetti partecipanti di dichiarare che gli oggetti posti in vendita sono oggetti non aventi valore storico o archeologico;
5. è vietata in ogni caso la vendita di oggetti acquistati per essere direttamente rivenduti al consumatore finale;
6. l’iniziativa ha carattere precario ed è revocabile in qualsiasi momento a giudizio insindacabile dell’Amministrazione;
7. l’area prevista per lo svolgimento delle manifestazioni è lo spazio dei Giardini Pubblici di corso Verdi, e più precisamente tutti i viali asfaltati e l’intersezione in ghiaia parallela al gruppo arboreo della storica magnolia sempreverde, compreso il marciapiede fronte corso Verdi ogni seconda domenica del mese dell’anno 2011 con esclusione del mese di dicembre; nonché l’area comprendente Via Rastello, Via delle Monache, Piazza Vittoria, Via Carducci e Piazza de Amicis ogni quarto sabato del mese dell’anno 2011 con esclusione del mese di agosto; dette aree potranno essere ampliate o modificate su giudizio dell’Amministrazione;
8. il pagamento della TOSAP dovrà venir effettuato per ogni singola data, in base agli spazi effettivamente occupati da parte dell’Associazione culturale Bazar Mediterraneo e dell’Associazione culturale Nuovo Lavoro, rispettivamente per i territori occupati dai relativi mercatini;
9. sarà cura di ogni singolo partecipante al mercatino procurarsi tutte le autorizzazioni, nulla osta e permessi necessari per lo svolgimento delle attività, assumendosi tutte le responsabilità per danni eventualmente arrecati all’Ente e a terzi che dovessero verificarsi nell’ambito dell’iniziativa, con l’obbligo della scrupolosa osservanza di tutte le disposizioni in materia di sicurezza dei luoghi e delle persone, esonerando espressamente l’Amministrazione comunale da qualsiasi responsabilità;
10. l’Associazione Culturale Bazar Mediterraneo e l’Associazione Culturale Nuovo Lavoro, ciascuna per la parte di propria competenza, si faranno parte diligente per assicurare:
– il posizionamento e la rimozione dei banchi, provvedendo a concordare direttamente con il Comando di Polizia Municipale la definizione delle modalità per l’occupazione degli spazi, nel rispetto delle limitazioni di superficie previste, assicurando adeguata omogeneità nel posizionamento degli espositori in relazione alle specifiche tipologie merceologiche,
– i pagamenti della Tosap di rispettiva competenza;
– la pulizia dei luoghi e lo smaltimento dei rifiuti provvedendo a concordare direttamente con il Settore Ambiente e Servizi Gestionali le modalità per l’asporto degli stessi ed il pagamento della relativa tariffa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani;
– il coordinamento e la supervisione riguardo all’iniziativa al fine di garantire che l’area occupata dal mercatino rimanga libera da ingombri e venga, al termine di ogni singola giornata, lasciata nello stato precedente all’utilizzo, con l’obbligo di riparare e/o risarcire tutti i danni derivanti dall’occupazione;
– la periodica trasmissione, agli Uffici del Servizio Parco Culturale, dell’elenco nominativo dei partecipanti, unitamente alle dichiarazioni sostitutive di atto notorio, allegate alle relative schede predisposte dal suddetto Servizio;
– la verifica preventiva che l’attività svolta dai partecipanti ai mercatini in oggetto non avvenga in via costante e continuativa, lasciando indenne l’Amministrazione Comunale da ogni responsabilità al riguardo;

Visto l’art. 48 del D. Lgs. n. 267/2000 e ritenuta la propria competenza a provvedere, trattandosi di valutazioni di opportunità ed espressione di indirizzi relativi ad iniziative di terzi per l’attrazione cittadina;
Vista la deliberazione C.C. n. 38 dd. 21.12.2010 con la quale è stato approvato il Bilancio di Previsione 2011, la Relazione Previsionale e Programmatica per il triennio 2011/2013;

Vista la deliberazione giuntale n. 3 del 20.01.2011 con la quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione (PEG) anno 2011 – dotazioni finanziarie;

Ottenuto il parere di regolarità tecnica ai sensi dell’ art. 49 del D. Lgs. 267/2000;

Ottenuto il parere di regolarità contabile del Responsabile del Servizio Finanziario attestante la copertura finanziaria ai sensi dell’art. 49, c. 1 e art. 153 del D.Lgs. n. 267/2000;

Ottenuto il parere favorevole espresso dal Segretario Generale in ordine alla legittimità del presente atto, ai sensi dell’art. 47, comma 4, del Regolamento comunale di contabilità;

Ravvisata la necessità di dichiarare la presente immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 1, comma 19, della L R. n. 21/2003, tenuto conto dell’opportunità di consentire lo svolgimento delle iniziative secondo il calendario proposto dalle due organizzazioni;

Tutto ciò premesso;

D E L I B E R A

1) di approvare, per le motivazioni di cui in premessa ed ivi interamente richiamate, lo svolgimento di mercatini l’anno 2011, atti a rivitalizzare il centro cittadino e la rinnovata area del centro storico di Gorizia, la cui realizzazione avverrà alle condizioni come in premessa meglio specificate e secondo le seguenti modalità:

a). ogni quarto sabato del mese dell’anno in corso (con esclusione del mese di agosto), nella la zona storica della città di Gorizia, ovvero: Via Rastello, Via delle Monache, Piazza Vittoria, Via Carducci e Piazza de Amicis;
b). ogni seconda domenica del mese dell’anno in corso, ovvero nelle seguenti date: 13 marzo; 10 aprile; 8 maggio; 12 giugno; 10 luglio; 14 agosto; 11 settembre; 09 ottobre; 13 novembre (con esclusione del mese di dicembre), nell’area dei Giardini Pubblici di Corso Verdi in Gorizia;

2) di individuare nell’Associazione Culturale Nuovo Lavoro, con sede operativa in Via Rastello 74 – Gorizia il soggetto preposto all’organizzazione e gestione del mercatino di cui al punto 1); lett. a) del presente dispositivo;
3) di individuare nell’Associazione Culturale Bazar Mediterraneo il soggetto preposto all’organizzazione e gestione del mercatino di cui al punto 1); lett. b) del presente dispositivo;
4) di demandare ai soggetti di cui ai punti 2) e 3) del presente dispositivo di provvedere, ciascuno, per il proprio mercatino:

a). alla raccolta dell’elenco nominativo dei partecipanti, con allegate le dichiarazioni sostitutive di atto notorio alle schede predisposte dal Settore Servizi alla Persona – Servizio Parco Culturale e Promozione Turistica;
b). a verificare preventivamente che l’attività svolta dai partecipanti ai mercatini non avvenga in via costante e continuativa, lasciando indenne l’Amministrazione Comunale da ogni responsabilità al riguardo;

5) di demandare:
· al Comando di Polizia Municipale e al Settore dei Servizi Tecnici per lo Sviluppo del Territorio – Servizio per le Attività Produttive e lo sviluppo economico, per le parti di rispettiva competenza, la definizione delle modalità per l’occupazione degli spazi, i controlli e le verifiche del rispetto di quanto normativamente previsto in materia di fiere e mercati e occupazione di suolo pubblico nonché di quanto contenuto nel presente provvedimento, ivi compreso l’accertamento a campione della corrispondenza di quanto dichiarato e di quanto esposto sui banchi;
· al Settore Ambiente e Servizi Gestionali la definizione delle modalità per l’asporto dei rifiuti e il pagamento della relativa tariffa per lo smaltimento degli stessi;
6) di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 1 comma 19 della L. R. n. 21/2003, per le motivazioni di cui in premessa;
7) di dare atto che il provvedimento è coerente con le previsioni della Relazione Previsionale e Programmatica per il triennio 2011/2013, approvata con deliberazione consiliare n. 38/2010.

Patrizia Artico
Responsabile Ufficio Stampa
Comune di Gorizia
tel. 0481 383 330
cell. 3337160414
patrizia.artico@comune.gorizia.it
ufficio.stampa@comune.gorizia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *