100 migranti in partenza

In queste ore 100 richiedenti asilo stanno lasciando la nostra città. Il ministero ha accolto, anche se per metà, la richiesta della prefettura di Gorizia che soltanto martedì, visti i livelli dell’emergenza in continuo aumento, aveva chiesto urgentemente a Roma il trasferimento di 200 persone per far rientrare il numero dei richiedenti asilo perlomeno al di sotto del numero che le strutture di accoglienza e il dormitorio Faidutti consentono di sopportare. I 100 richiedenti asilo, tutti prelevati dall’hub del San Giuseppe, sono destinati in Emilia Romagna e Lazio. I posti lasciati liberi saranno già oggi rioccupati dai richiedenti asilo che ieri hanno passato la notte all’addiaccio dopo la chiusura del bunker e del salone della Caritas, i due ricoveri che consentivano di ospitare circa 150 persone. Nel frattempo, proprio la notte scorsa la polizia ha effettuato alcuni controlli tra i 196 ospiti del San Giuseppe, pizzicando 3 irregolari che sono stati deferiti in stato di libertà per ingresso illegale in Italia. Sempre in relazione al nuovo picco dell’emergenza migranti, il sindaco Ettore Romoli ieri ha scritto al prefetto Isabella Alberti per richiedere la convocazione urgente del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, «al fine di valutare le pesanti criticità della situazione, consentendomi così di fornire risposte concrete ai cittadini preoccupati e di attenuare il clima di forte disagio che si sta diffondendo tra la popolazione», ha spiegato il sindaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *