«La Rai di Collini snobba Gorizia»

«È quantomeno singolare che il direttore della sede regionale della Rai, Roberto Collini, voglia proporsi come candidato sindaco di Gorizia. A giudicare dalla disparità di trattamento riservato dalle edizioni dei tg della terza rete regionale a manifestazioni come FriuliDoc, PordenoneLegge, Piazza Europa e, invece, Gusti di Frontiera sembrerebbe più naturale pensare a una sua discesa in campo a Udine, Pordenone o Trieste».

Gaetano Valenti (64), coordinatore provinciale del Pdl.
A sostenerlo è il coordinatore provinciale del Pdl di Gorizia, Gaetano Valenti, che lamenta così la scarsa copertura mediatica che la Rai regionale ha riservato a Gusti di Frontiera, manifestazione enogastronomica che si è conclusa ieri con successo nel capoluogo isontino. «Come purtroppo spesso accade per le iniziative goriziane, i notiziari regionali della terza rete Rai hanno quasi completamente ignorato la kermesse, capace di attrarre nel capoluogo isontino migliaia di visitatori – spiega Valenti –. Un atteggiamento di chiusura che sa quasi di accanimento nei confronti di Gorizia, spesso dimenticata dal servizio pubblico radiotelevisivo: manifestazioni senza dubbio di prestigio come FriuliDoc e PordenoneLegge hanno goduto di una legittimamente ampia copertura da parte della Rai regionale, negata a Gusti di Frontiera», conclude il coordinatore provinciale del Pdl, che preannuncia un’interrogazione in consiglio regionale sulla vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *